Buon compleanno Giuseppe Maria Crespi

Il 14 marzo 1665 nasceva a Bologna Giuseppe Maria Crespi, detto lo Spagnolo.

Il pittore, morto sempre a Bologna 16 luglio 1747, ha prodotto durante la sua lunga carriera tele magnifiche, dai colori intensi e dalle figure vivide.

Giuseppe Maria Crespi, Amore e Psiche - Galleria degli Uffizi
Giuseppe Maria Crespi, Amore e Psiche – Galleria degli Uffizi di Firenze

Per festeggiare l’anniversario della nascita di Giuseppe Maria Crespi Florencepass ha deciso di offrire a tutti i residenti della provincia di Bologna, per tutto il mese di marzo, il percorso “Uffizi, Corridoio Vasariano e tour di Firenze a piedi”, che permetterà di vedere alcune delle tele più famose dell’artista e il suo autoritratto, al prezzo speciale di 49€ invece di 105.

Conosciuto soprattutto per le sue scene di genere che raccontavano la vita quotidiana, Giuseppe Maria Crespi applicò il suo stile innovativo anche alla pittura sacra.

Dopo aver studiato con i pittori bolognesi Carlo Cignani e Domenico Maria Canuti, Crespi rifiutò il loro classicismo tardo-barocco , influenzato dai viaggi che aveva fatto a Venezia e in altre città del Nord, dove era rimasto impressionato dalle opere cinquecentesche e dalla scuola del Correggio.

Le sue scene religiose, i suoi ritratti, le sue tele ispirate alla vita di tutti giorni, sono infatti sempre informate da un’umanità intensa, drammatica e appassionata.

Tra i suoi mecenati vi fu il principe Ferdinando de’ Medici di Firenze, per il quale lo Spagnolo eseguì alcune delle sue migliori opere, come l’Estasi di santa Margherita, conservata nel Duomo di Cortona, la Fiera di Poggio a Caiano e la Strage degli Innocenti, entrambe conservate agli Uffizi di Firenze.

La Galleria degli Uffizi ospita anche lo straordinario Amore e Psiche, eseguito alla corte medicea tra il 1707 e il 1709.

Il suo stile influenzò i pittori veneziani Giovanni Battista Piazzetta e Pietro Longhi, suoi pupilli.

Giuseppe Maria Crespi ci ha lasciato anche uno straordinario autoritratto, custodito proprio nel Corridoio Vasariano di Firenze.

Il Corridoio Vasariano, costruito nel 1565, collega Palazzo Pitti e Palazzo Vecchio passando sul fiume Arno e fa parte del percorso museale degli Uffizi. Il Corridoio è una galleria straordinaria, ma di solito è chiuso al pubblico per mancanza di fondi e problemi organizzativi.

Florencepass organizza però, quasi tutti i sabati e le domeniche, delle visite guidate per scoprire questo meraviglioso spazio, abbinate anche ad un percorso guidato nella Galleria degli Uffizi e ad un piccolo tour a piedi nel pacchetto “Uffizi, Corridoio Vasariano e tour a piedi”.

Per festeggiare l’anniversario della nascita di Giuseppe Maria Crespi Florencepass ha deciso quindi di offrire a tutti i residenti della provincia di Bologna, per tutto il mese di marzo e quindi anche per Pasqua, il percorso “Uffizi, Corridoio Vasariano e tour a piedi” al prezzo speciale di 49€, invece di 105€.

Per usufruire dello sconto è necessario prenotare e portare con sé al momento del tour un documento d’identità che certifica la residenza.

Per scegliere la data e prenotare si può:

– visitare www.florencepass.com (prima di prenotare contatteci per essere inseriti nel database di sconto);
– scrivere a info@florencepass.com;
– telefonare allo 055.7963995.