Visita guidata orientativa per il centro di Firenze.

Scriveteci a tours@florencepass.com per aver la migliore quotazione per il vostro tour privato indicando:
- data scelta
- orario d'inizio e luogo d'incontro preferito in albergo (solo se centrale) oppure in Piazza della Repubblica/via Roma fuori dal Caffé Gilli.
- indicare sempre il numero di partecipanti, grazie.

Questo walking tour a Firenze propone una passeggiata nel centro della città all’insegna dell’arte e della storia, per cogliere la città in uno sguardo d’insieme senza rinunciare a scoprire angoli nascosti e interessanti.

Per centro di Firenze si intende tradizionalmente la parte arroccata sulla sponda settentrionale dell’Arno, diquaddarno per i fiorentini,  la più istituzionale e lussuosa.

Ma centrale a tutti gli effetti, per posizione, storia e bellezza, è anche Oltrarno o diladdarno, la zona che si trova sulla riva meridionale del fiume, la più eccentrica e pittoresca.

Il Grand tour a piedi: arte, storia e segreti vi porta ad esplorare entrambe le sponde dell’Arno, facendovi conoscere sia alcuni luoghi simbolo di Firenze che piccole gemme nascoste.

Questo tour a piedi per scoprire Firenze in un giorno inizia in Piazza del Duomo, con una visita all’interno della cattedrale: qui scoprirete i suoi tesori artistici e architettonici e la mitica storia della sua costruzione, durata quasi un secolo e mezzo.

Il tour prosegue poi con una visita alla chiesa di Orsanmichele, una costruzione molto particolare che ospita ricchissime decorazioni gotiche, e che fu realizzata in origine per il mercato delle granaglie, e venne trasformata in seguito nel luogo di culto delle antiche corporazioni fiorentine.

Successivamente si visiterà Piazza della Signoria, un museo di scultura all’aperto, per poi scendere alla Loggia del Mercato Nuovo, così chiamato per distinguerlo dal Mercato Vecchio, che aveva luogo in Piazza della Repubblica e fu smantellato nell’Ottocento, ma conosciuta dai fiorentini come la Loggia del Porcellino.

Proseguendo si oltrepasserà il fiume sul Ponte S. Trinita: vi ritroverete così diladdarno.

Passando per la maestosa Via Maggio, si arriverà alla Basilica di Santo Spirito, capolavoro rinascimentale dalle linee sobrie e pulite, realizzato dal Brunelleschi.

Infine si raggiungerà Piazza Pitti, dove vi verranno raccontate dall’esterno le storie del celebre omonimo palazzo, scelto come residenza dai Medici a metà del Cinquecento, per sfuggire alla vita tumultuosa tipica dell’altra sponda del fiume.

Galleria Fotografica